Coronavirus, Mantovani: Cida: “Maratona dei manager seguita da 124mila persone”

Roma (Adnkronos/Labitalia) – È terminata alle 2.44 di notte e ben 123.702 persone si sono collegate nelle oltre 17 ore di durata della ‘Maratona con i manager’ sulla piattaforma www.maratonamanager.it. Un successo oltre ogni previsione, visto che la durata prevista era di 10 ore, ma l’aumento dei video e delle interviste in diretta (346 in totale alla fine) l’hanno prolungata sino oltre le 2 di notte; 56 canali l’hanno condivisa per almeno parte della durata, 53.704 sono state le interazioni (like, commenti e condivisioni) e l’hashtag #maratonamanager è stato il terzo tra i trend topic del giorno su twitter.

Insomma, la kermesse promossa da Cida (la confederazione dei dirigenti e delle alte professionalità), Rete dei Comunicatori e del Management, Confassociazioni e tutte le organizzazioni ad esse aderenti ha colpito nel segno ed è entrata nel merito. Competenza e responsabilità per rilanciare l’Italia, era l’obiettivo e il contenitore dei tanti interventi che si sono concentrati su rischi e opportunità, fattori chiave e proposte per cambiare e riprendersi.

“Siamo molto contenti – ha detto Mario Mantovani, presidente Cida – del successo ottenuto. Lo misuro come partecipazione per i tantissimi che ci hanno seguito, i tanti che hanno mandato un contributo video e le numerose organizzazioni che hanno fatto squadra come non mai. Ma soprattutto abbiamo intercettato il sentire comune di tante persone che, al di là di ogni appartenenza di categoria, vogliono imprimere un passo decisamente diverso al nostro Paese, vogliono farlo correre puntando senza compromessi su competenze e responsabilità. Un ruolo che tanti degli ospiti hanno riconosciuto ai manager e alle alte professionalità senza nessuna retorica”.

E il riconoscimento di questo ruolo è venuto tra gli altri da David Sassoli, presidente dell’Europarlamento: “La vostra iniziativa è molto importante e il contributo di manager e alte professionalità rappresenta un punto di vista vitale in termini di know-how e capacità. Siamo a un cambio di fase, nei prossimi mesi serviranno le vostre caratteristiche di visione, capacità, pragmatismo, progetti e competenze”.

“Ora chiediamo alla politica e alle istituzioni – continua Mantovani – di riconoscere e applicare un concetto semplice: se ci affidiamo agli scienziati per curare i virus, affidiamoci ai manager per curare l’economia. I manager sono l’interlocutore per gestire la sicurezza sui luoghi di lavoro sempre e ancor più nelle varie fasi dell’emergenza-Covid, così come lo sono nel valutare quali attività aprire e come, in un quadro di regole generali. Il mercato e la sicurezza non funzionano sui codici Ateco”.

“E poi – chiude Mantovani – non è sufficiente invocare il generico contributo delle alte professionalità: è nelle forme organizzate di rappresentanza che si rende concreta la democrazia. Quelle dei manager sono largamente rappresentative in tutti i settori pubblici e privati, comprendono quindi anche i medici e i dirigenti scolastici, che dovranno essere i primi interlocutori per una profonda riforma dei rispettivi sistemi. Non pretendiamo di farci portatori di soluzioni migliori di altre: presto condivideremo con tutti gli italiani alcuni elementi di metodo, in un percorso che vogliamo correre insieme. Infatti, solo collaborando tutti, ognuno per il proprio ruolo, potremo pensare di uscire da questo pesantissimo blocco e guardare con fiducia al futuro. Nella nostra maratona ideale, si parte, si corre e si arriva tutti insieme”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Rivivi l'evento

Sergio Luciano

Direttore Economy

Guarda

Marina Calderone

Presidente Consiglio Nazionale Consulenti del Lavoro

Guarda

On. Silvia Fregolent

Ufficio di presidenza Gruppo Italia Viva Camera dei Deputati

Guarda

Maurizio Sacconi

già Ministro del Lavoro e Presidente Commissione Lavoro del Senato

Guarda

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Articoli Recenti

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi